Subscribe
Share
Search
top

Studio Futuroma

Sanremo: le gaffe e i momenti più imbarazzanti del festival negli anni duemila

Il festival della canzone italiana è un evento insostituibile nella storia televisiva (e radiofonica) italiana, un’occasione che riesce sempre – nel bene o nel male – a riunire insieme tutti gli italiani per una settimana, all’insegna della musica.

Il Festival di Sanremo è stato il trampolino di lancio per artisti di notevole livello canoro ed artistico, ad esempio Laura Pausini ed Eros Ramazzotti, come ha anche ricordato Pippo Baudo durante il suo monologo nella seconda serata del festival che si sta svolgendo in questi giorni.

Tuttavia, a Sanremo non mancano mai momenti imbarazzanti e gaffe da parte di presentatori, tanto da rimanere ancora impressi nella memoria di tutti noi.  Rivediamo alcuni dei più eclatanti, successi durante le edizioni del festival negli anni Duemila.

Pierfrancesco Favino e Michelle Hunziker in un casque poco elegante durante l’esibizione Despacito (2018)

Fabio Fazio alle prese con il tentato suicidio di due lavoratori in difficoltà (2014)

La farfallina nascosta di Belen (2012)

La Clerici che “la da” … la reclame (2010)

Fiorello che palpeggia Pippo Baudo (2002)

Marianna Feo

Post a Comment