fbpx

Le nuove figure professionali dell’e-commerce

Chi lavora nell’e-commerce?

Così come accade nei negozi fisici, anche i negozi online hanno bisogno di professionisti dell’e-commerce che si occupino della gestione e dell’organizzazione del lavoro. 

Avere la possibilità di creare un team ad hoc composto da esperti per ogni settore è l’obiettivo di qualsiasi attività che stia iniziando a lavorare nel digitale e per questo motivo la richiesta di queste figure professionali altamente specializzate è in forte crescita all’interno del mercato del lavoro online.

Ma quali sono le figure professionali dell’e-commerce? 

Project manager o E-commerce manager

Il project manager è colui che si occupa del progetto fin dall’inizio, a partire dall’analisi del percorso da fare e dalla progettazione del sito, coordinando tuti i reparti e pianificando l’intera strategia.

L’e-commerce manager può essere una figura interna alla società committente ma anche una figura esterna come un referente dell’agenzia a cui si è affidato il progetto a seconda delle scelte operate dall’azienda, svolgendo dunque un ruolo di fondamentale importanza poiché responsabile dell’andamento dell’intero progetto e-commerce.

Il project manager, dunque, curerà il progetto e-commerce con l’obiettivo di massimizzare i profitti e aumentarne la competitività sul mercato al fine di fornire agli utenti la miglior user experience all’interno del sito e-commerce.

In particolare, avrà il compito di:

  • Gestire i canali di vendita
  • Monitorare l’andamento delle vendite e coordinare l’intero team e-commerce
  • Incrementare le vendite e utilizzare strumenti di web analytics al fine di ottimizzare la customer experience
  • Scegliere e selezionare i prodotti o servizi da proporre all’interno del sito e-commerce rispettando le esigenze del cliente e la politica dei prezzi
  • Occuparsi dei rapporti con i fornitori e della gestione della logistica
  • Predisporre i processi di pagamento e i servizi post-vendita

Programmatore e-commerce o Web developer

La figura del programmatore e-commerce o anche qualificato come web developer è un professionista imprescindibile per avviare un progetto e-commerce poiché è il tecnico informatico che si occuperà della struttura e l’aspetto grafico del sito web.

Ma di cosa si occupa esattamente?

  • Elaborare un’architettura ad hoc per il prodotto o servizio offerto attraverso la creazione di grafiche efficaci ed accattivanti
  • Installare e gestire i plug-in per integrare le funzioni all’interno del sito e-commerce
  • Sviluppare i software gestionali per la relazione con il cliente (CRM) e per la gestione della contabilità, del magazzino e delle vendite (ERP).
  • Pianificare l’inventario dei prodotti e gestire i cataloghi. 
  • Realizzare le schede-prodotto e le interfacce grafiche.

Considerando dunque, la complessità delle mansioni da svolgere è necessario che il professionista possieda delle competenze in materia di linguaggio:

  • HTML5
  • WordPress
  • CSS3
  • Javascript

Web marketing manager 

Il web marketing manager svolge un ruolo strategico all’interno dell’e-commerce necessitando quindi di ottime conoscenze sia in ambito economico che digitale. È il responsabile di tutte le attività promozionali online, inclusa la coordinazione di tutte le attività web con quelle offline come eventi, cartellonistica, immagine coordinata ecc..

Nello specifico il ruolo del web marketing manager è:

  • Analizzare il mercato di riferimento e i competitors per definire al meglio la strategia di vendita in relazione al target dell’azienda e alle esigenze dei consumatori
  • Creare piani di digital marketing attraverso l’utilizzo di diversi canali come SEO, SEM, Digital ADV ecc…
  • Monitorare e promuovere i servizi online coordinando il lavoro delle altre figure del team e-commerce
  • Analizzare e monitorare la performance dell’attività e-commerce attraverso indagini di mercato e report sulle campagne.

Data Analyst

Il data analyst è la figura professionale che si occupa di analizzare ed interpretare i dati con l’obiettivo di estrarre informazioni utili per verificare le ipotesi di business e ottenere un vantaggio competitivo.

Questo tipo di professionista installa e configura tutti gli strumenti utili alla misurazione della performance del negozio e-commerce individuando in particolare i KPI (Key Performance Indicator) in accordo con il cliente e affiancando l’e-commerce manager consigliandolo secondo i principi DATA DRIVEN e del COVERSION RATE OPTIMIZATION. 

Tra le principali mansioni svolte dal Data analyst troviamo:

  • Selezionare le ricerche da svolgere a seconde delle esigenze del business
  • Assicurarsi che le informazioni ottenute non sia distorte ma dati utili e accurati
  • Creare dei cluster per l’organizzazione dei dati
  • Leggere ed interpretare i dati attraverso metodi statistici individuando pattern interpretativi, trend o modelli ricorrenti dai quai ricavare informazioni utili per l’attività aziendale
  • Comunicare i risultati delle analisi attraverso dei documenti scritti o software di Data Visualization.

SEO Specialist

Il seo specialist all’interno di un team per un’attività e-commerce si occupa di indicizzare le pagine web attraverso le keyword relative ai prodotti e per questo motivo è una delle figure più richieste tra i professionisti e-commerce in quanto il suo lavoro permette di ottimizzare al meglio le schede prodotto affinché siano correttamente visibili dai principali motori di ricerca.

L’obiettivo del suo lavoro è dunque posizionare al meglio un e-commerce all’interno dei motori di ricerca, aumentando i flussi di traffico verso il sito web arrivando tra i primi risultati della SERP (pagina dei risultati) attraverso l’utilizzo di keyword ad hoc e collegamenti a link esterni.

Il seo specialist ha inoltre il compito di strutturare le categorie del sito e-commerce agevolando il lavoro del motore di ricerca durante la scansione delle pagine relative ai prodotti o servizi, rendendo agevole e piacevole la navigazione degli utenti che atterrano sul sito e-commerce.

Cosa viene richiesto al Seo Specialist?

  • Individuare le keyword e le ricerche correlate al prodotto o servizio richiesto dagli utenti
  • Studiare una link building efficace individuando le soluzioni migliori per collegare le varie pagine del sito tra di loro proponendo e incuriosendo il cliente con prodotti complementari o affini che invitino a proseguire l’esperienza di navigazione sul sito e-commerce e che incentivino l’acquisto online.

SEM Specialist

Le strategie di advertising per un’attività e-commerce sono una delle principali leve per farsi notare all’interno del mercato di riferimento e far conoscere ai clienti potenziali in tempi brevi i propri prodotti o servizi. 

La figura del SEM specialist richiede infatti particolari capacità analitiche e organizzative dovendo svolgere il proprio lavoro in collaborazione con gli altri professionisti dell’e-commerce come il SEO specialist.

L’obiettivo del suo lavoro è quello di creare ad esempio le campagne Google Ads dedicate all’attività e-commerce, puntando ad un target specifico, in base alla creazione di una rete di collegamenti link con lo scopo di condurre il flusso di lettori verso il sito dell’attività e convertendoli da clienti potenziali a clienti effettivi.

Il SEM specialist si occupa inoltre di analizzare il mercato di riferimento attraverso un report di competitors analysis e report statistici. 

Social media manager

Al giorno d’oggi ogni attività e-commerce che si rispetti deve necessariamente affermare la propria presenza anche sui social network.

La figura professionale del social manager per e-commerce si occupa infatti di gestire la presenza dell’e-commerce sui principali social media attraverso la creazione di account ufficiali e di uno specifico calendario editoriale per pianificare i contenuti da proporre sulle singole piattaforme, progettando inoltre le azioni commerciali e promozionali da svolgere al fine di incrementare i flussi di traffico sul sito web dell’attività o le vendite a seconda degli obiettivi preposti, monitorandone poi i risultati.

Le competenze richieste ad un social media manager riguardano l’abilità nella creazione di contenuti visuali o testuali, la capacità selezionare al meglio il pubblico target per i profili dell’attività sui social media e una gestione ottimale delle campagne sponsorizzate sulle piattaforme.

I social media rappresentano un’ottima vetrina virtuale per qualsiasi attività o business sia online che offline, ma in particolar modo offrono numerose possibilità per le attività e-commerce che possono collegare il proprio sito web direttamente ai profili sui social media, utilizzando le piattaforme presidiate, come ulteriore canale per intercettare nuovi clienti potenziali.

Graphic Designer 

La figura del Graphic Designer all’interno di un progetto e-commerce è essenziale per l’ottimale riuscita del sito in quanto lavorerà sul bilanciamento dei colori, sulle immagini dei prodotti e sulla parte grafica in generale del sito web.

L’intervento del grafico è essenziale nella progettazione dell’e-commerce in quanto si occuperà della manutenzione e delle modifiche, della gestione delle slide e delle schede prodotto ma anche dell’allineamento di tutta la comunicazione aziendale durante le campagne come newsletter, annunci ecc…

Un professionista che si occupi di curare l’aspetto grafico dell’attività è dunque fondamentale per un progetto e-commerce in quanto l’elemento grafico non può essere in alcun modo trascurato per qualsiasi brand o realtà aziendale per essere in grado di veicolare al meglio i propri prodotti o servizi comunicando in modo chiaro e coerente i valori del business a partire proprio dagli elementi visivi.

E-mail marketing manager

La figura professionale dell’e-mail marketing manager si occupa della crescita commerciale dell’e-commerce e della cura del customer care analizzando i comportamenti d’acquisto dei clienti e definendo i piani editoriali finalizzati all’acquisizione e alla fidelizzazione dei consumatori attraverso una rete di e-mail accuratamente pianificate.

L’e-mail marketing manager si occupa infatti di gestire le attività relative alle e-mail fissando degli obiettivi di marketing e attuando delle strategie di comunicazione da sviluppare attraverso l’e-mail marketing. L’ideazione, la programmazione e il monitoraggio delle campagne sono mansioni sotto la diretta responsabilità di questo professionista e-commerce, mentre spesso le attività più operative come la scrittura dei testi, la realizzazione grafica della newsletter o la strategia di inserimento dei link all’interno dell’e-mail vengono affidate ad altre figure del team come il copywriter, il graphic designer o l’editor.

Infine, l’e-mail marketing manager si occupa di creare dei data-base aziendali di fondamentale importanza per la crescita di una nuova attività al fine di ideare campagne e newsletter secondo gli obiettivi aziendali organizzandole in diversi flussi di e-mail.

Fotografo – Video maker

Un progetto e-commerce professionale necessita inoltre di una figura professionale e trasversale come quella del fotografo-video maker, un professionista dunque in grado di realizzare contenuti fotografici o video (anche 3D o riprese con drone) in grado di ottimizzare al meglio sia le schede prodotto realizzate in serie ma anche in esterna o in studio con l’obiettivo di proporre dei contenuti di alta qualità ai propri clienti fornendo informazioni più complete e dettagliate.

Logistic manager

La gestione della logistica di un e-commerce è solitamente affidata ad un logistic manager che si occuperà della gestione della merce, dei magazzini e dei corrieri in modo da dirigere al meglio tutte le operazioni di stoccaggio, reperimento merce, verifica della qualità, impacchettamento e consegno al corriere. 

Il lavoro del logistic manager però non termina con la consegna della merce ma bensì prosegue con la gestione dei resi, dei rientri, dei difetti di produzione, dei fermi in dogana e dei problemi con le consegne più in generale. Per questi motivi affidare queste mansioni ad un professionista che sappia organizzare al meglio il lavoro è di fondamentale importanza al fine di garantire la massima soddisfazione del cliente evitando recensioni o commenti negativi che potrebbero danneggiare l’immagine e la reputazione dell’attività.

Affiliate marketing manager

L’affiliate marketing manager è il professionista che si occupa della gestione e del coordinamento interno degli affiliati, e quindi anche dei loro siti o database, al fine di pianificare varie tipologie di campagne ADV attraverso le attività di e-mail marketing, display advertising, SEO, SEM o native.

Il network di affiliazione è infatti composto da una serie di professionisti o siti esterni all’ e-commerce che vengono pagati per azioni pubblicitarie andate a buon fine e che incrementano il traffico sul sito web portando clic, visite e vendite grazie a dei programmi di affiliazione e software in grado di tracciare le azioni degli affiliati e calcolare la remunerazione.

L’affiliate marketing manager, svolge dunque un ruolo da intermediario tra i canali del publisher e gli obiettivi della campagna per l’attività e-commerce che si vuole erogare e commercializzare.

Come aprire un e-commerce?

Qualunque imprenditore abbia deciso di iniziare un percorso di vendita online si sarà sicuramente chiesto: Come si inizia un’attività e-commerce?” per questo motivo è importante comprendere quali siano i passi da compiere per l’avvio di un’attività online che saranno sostanzialmente gli stessi, almeno nelle fasi inziali, per tutti i tipi di business.

Vediamoli nel dettaglio:

  • Identificare una nicchia di mercato, a cui rivolgersi con il proprio business è il primo passo da compiere per l’apertura di qualsiasi attività online o offline poiché occorrerà individuare un segmento di mercato in crescita e scalabile per permettere alla propria attività di essere redditizia nel tempo.
  • Realizzare un business plan, il documento fondamentale che descrive un progetto imprenditoriale comprendendo obiettivi, strategie, vendite, marketing e previsioni finanziarie aiutando qualsiasi imprenditore a definire al meglio la propria idea di business.
  • Comprendere quali sono gli adempimenti fiscali e legali da rispettare per l’apertura e la gestione di un e-commerce come: l’apertura della partita IVA, l’iscrizione al registro delle imprese e la comunicazione di inizio attività ma anche tutto ciò che riguarda l’attività online vera e propria come il rispetto del GDPR privacy policy e-commerce, cookie policy e termini e condizioni e-commerce.
  • Scegliere la piattaforma con cui creare l’e-commerce tra quelle più utilizzate per la realizzazione dei siti web per le attività online quali: Woocommerce, Prestashop, Magento o Shopify selezionando accuratamente la piattaforma e i professionisti a cui affidarsi a seconda delle esigenze del proprio business.
  • Organizzare l’approvvigionamento dei prodotti, attraverso un’accurata gestione del magazzino e della logistica sotto la supervisione e la guida di professionisti del settore come il logistic Manager.
  • Scegliere le azioni e gli strumenti di marketing da integrare come elementi essenziali per avviare un business online di successo che garantisca ai clienti un’esperienza personalizzata attraverso l’accurata pianificazione di tutte e attività di web marketing da parte di professionisti del settore e-commerce.

E-commerce come funziona?

Online shopping

L’apertura di un e-commerce offre numerosi vantaggi rispetto alla vendita offline, in particolar modo in termini di:

  • Costi inferiori e prezzi competitivi
  • Accesso ad un mercato globale
  • Apertura 24/7
  • Cross selling 
  • Velocità e comodità
  • Opportunità di marketing

L’e-commerce riduce dunque i tempi delle transazioni e della gestione del magazzino offrendo un ritorno quasi immediato grazie alla riduzione dei costi fissi rispetto ad un negozio fisico tradizionale dando la possibilità anche a piccole aziende con budget limitati, di diventare concorrenziali sul mercato e di aprirsi alle opportunità offerte dal mercato globale in continua evoluzione.

Come realizzare un sito e-commerce

Una volta compreso quali sono gli step da seguire per l’apertura di un e-commerce e quali sono le figure professionali che dovrebbero far parte del team, non resta che capire quali sono gli elementi che permettono di realizzare effettivamente un sito e-commerce.

La scelta del dominio 

Un perfetto nome di dominio per un’attività online dovrebbe essere: breve, facile da ricordare e da scrivere e non troppo specifico così da offrire la possibilità di espandere il proprio e-commerce nel tempo verso altri segmenti di mercato.

Piattaforme e-commerce

Oggi esistono moltissime piattaforme in grado di creare e personalizzare il design del proprio e-commerce da zero e che forniscono soluzioni per ogni tipo di attività. Le più utilizzate all’interno di questo settore sono, come già anticipato precedentemente: Woocomerce, Prestashop, Shopify e Magento. 

Questo tipo di piattaforme e-commerce, sotto la guida di un team di esperti del settore, saranno in grado di valorizzare al meglio la propria attività rispecchiando il volto e i valori del business che riuscirà dunque ad affermarsi nel tempo all’interno della propria nicchia di mercato.

Vuoi avviare un progetto e-commerce e stai cercando un team di professionisti che possa guidarti in questo percorso?

Contattaci e richiedi una consulenza gratuita.

Author avatar
Studio Futuroma