Contact us

Contatti

Tel: +39 06 4554 2428

info@studiofuturoma.com
studiofuturoma@messaggipec.it
P.I. 14920591006

Privacy Policy Cookie Policy

Search
top

Studio Futuroma

In casa per il Coronavirus? 5 piattaforme digitali per superare la quarantena

Sono giorni difficili per gli italiani che, a causa della pandemia scaturita dal Coronavirus, devono stare chiusi in casa verosimilmente fino al 3 aprile. L’unico modo per ridurre il contagio, infatti, è uscire il meno possibile, se non per lo stretto necessario (lavoro, spesa, assistenza a familiari malati). Tanto tempo tra le mura domestiche, quindi, che probabilmente potrà anche trasformarsi in noia. Cosa fare allora se Netflix non ispira e se il campionato di calcio non gioca? Le risposte potrebbero essere infinite, Futuroma si limita a darvene 5, consigliando delle curiose piattaforme digitali che, siamo pronti a scommettere, non avevate mai sentito nominare.

Sei un nerd, un otaku o un hikikomori? Siete nel posto giusto

Apriamo questa serie di consigli con VVVVID (pronuncia «vid»). A questo nome corrisponde un progetto tutto italiano di una web tv specializzata in anime. Le anime, per quei pochi che non lo sanno, sono i film d’animazione di produzione giapponese. Il più delle volte sono le trasposizioni dei manga (fumetti), ma può anche capitare di trovare anime originali e inedite. Su VVVVID si possono trovare titoli che rappresentano dei veri e propri capolavori del genere. Classici come Cowboy Bebop, Ergo Proxy e Steins;Gate sono tutti disponibili su VVVVID e sono gratuiti. Esatto la piattaforma non ha costi, unico scoglio da sormontare è la pubblicità prima e a metà di ogni episodio. Ci sarebbe anche l’opzione senza interruzioni, ma quella sì, è a pagamento: € 4.99 mensili, € 13.99 trimestrale, € 25.99 semestrale, € 49.99 annuale.

Per tutti gli amanti del chicken tikka masala

Il cinema indiano, a meno che tu non provenga proprio da lì, o si ama o si odia. Bollywood è, infatti, l’industria cinematografica specializzata in pellicole in lingua hindi. È la fusione di Bombay e Hollywood e si tratta di una delle più grandi realtà produttrici di film al mondo (strano, ma vero). Insomma, se vuoi appassionarti c’è un posto fatto apposta per te, è Spuul. A questo nome corrisponde una piattaforma online dove puoi trovare oltre 10mila ore di contenuti di questo genere, da guardare in streaming o da scaricare.

Perché indie è meglio

Questa piattaforma non è gratuita, costa € 5,99 al mese. Una cifra irrisoria che però permette di entrare in un mondo lontano dalla grande distribuzione e più a misura di arte. Si parla ancora di cinema e il suo nome è Indiecinema. È una piattaforma online in abbonamento del cinema indipendente e d’autore italiano (in realtà ci sono anche titoli internazionali). Il suo obiettivo è far conoscere dei film che, solitamente, non arrivano al grande pubblico. Cinema, insomma, che nasce al di fuori delle regole dell’industria: il tesoro sommerso del cinema italiano. Opere personali, innovative e fortemente soggettive. Pensata per chi vuole innovare e scoprire nuovi modi di concepire la settima arte.

Non c’è limite alla conoscenza

Ideata e sviluppata da una società di Torino Eduflix è una piattaforma di videostreaming dedicata a contenuti che possano essere strettamente legati alla cultura. Da queste parti troverete programmi che spaziano dall’arte alla storia, dall’economia alla matematica, dalle biografie di grandi personaggi alle meraviglie della scienza e del pensiero umano. Il servizio ha un costo mensile di € 7.90, ma la prima settimana è gratuita. Potete, quindi, registrarvi, provarlo e qualora vi piacesse, sottoscrivere l’abbonamento (esistente anche in formula annuale). Le voci narranti che raccontano i contenuti della piattaforma sono volti noti dello spettacolo o personaggi legati al mondo della scienza e della cultura.

Ti manca mamma? Ecco l’applicazione che fa per te

Anche se non rientra nelle categorie piattaforme digitali, è doverosa di menzione visto che molti di noi di questi tempi sono lontani dai propri cari. Si chiama Zoom ed è un’applicazione per videochiamare, contemporaneamente, fino a un massimo di 100 persone. Videochiamate di gruppo, quindi, che hanno il limite di non poter durare oltre i 40 minuti.  L’applicazione è molto intuitiva, a differenza di Skype non esiste una lista di contatti interni al programma, ma per intraprendere una chiamata è sufficiente condividere il link all’ambiente virtuale che la ospita via mail o attraverso qualunque app di messaggistica. Una volta ricevuto si potrà prendere parte semplicemente avendo scaricato l’app sul proprio dispositivo. Non è, infatti, obbligatorio registrare un proprio account. Se si volessero fare chiamate più lunghe di 40 minuti c’è la versione a pagamento.

Post a Comment