fbpx
Contact us

Contatti

Tel: +39 06 4554 2428

info@studiofuturoma.com
studiofuturoma@messaggipec.it
P.I. 14920591006

Privacy Policy Cookie Policy

Search
top

Studio Futuroma

Trovare nuovi clienti nelle vicinanze con il digital local marketing

Cos’è il digital local marketing

In un mondo in cui la navigazione si sposta sempre più su mobile la gelocalizzazione diventa un’importantissima risorsa da sfruttare per attuare strategie di comunicazione che rivolgano servizi e prodotti a chi si trova fisicamente in prossimità delle attività che si vogliono promuovere.

Il digital local marketing è dunque una branca del marketing che privilegia un approccio locale con strumenti che consentono di raggiungere e coinvolgere utenti potenzialmente interessati e che si trovano geograficamente vicini a una certa attività.

Il local marketing è particolarmente importante per le piccole imprese come ristoranti, negozi, piccole attività, professionisti. Anche piccoli budget possono essere infatti ottimizzati per raggiungere utenti nelle vicinanze. Questo era possibile già con il volantinaggio e le affissioni, ma oggi grazie ad internet e ai social network siamo in grado di affinare il nostro pubblico anche grazie ad una targettizzazione mediante interessi e dati di comportamento, intercettando utenti già potenzialmente interessati a un prodotto o a un servizio, e aumentando le possibilità che questi si trasformino in clienti.

Come trovare clienti nelle proprie vicinanze grazie al digital local marketing

Google my Business

Google My Business consiste nell’implementazione di una scheda di un’attività locale nella quale è possibile inserire una descrizione esaustiva della tua attività, i recapiti, gli orari di apertura ed i clienti possono lasciare opinioni e recensioni. Questa scheda si collega con le ricerche di Google e con Google Maps.

Perché avere la propria attività su Google My Business è importante?

Facciamo un esempio pratico: è domenica, sto andando a trovare nonna Maria, ma la mia pasticceria di fiducia è chiusa per lavori. Apro Google e cerco pasticcerie nelle vicinanze. Google My Business mi restituirà una serie di risultati per prossimità geografica, dandomi diverse informazioni come indirizzo, numero di telefono, orari, foto e recensioni. Dopo un rapido sguardo, scelgo la pasticceria aperta in quel momento che mi sembra più comoda per vicinanza e con le recensioni migliori, chiamo per prenotare il mio vassoio, e dopo qualche ora sto a casa di nonna Maria mangiando, come ogni domenica, le mie pastarelle acquistate nella nuova pasticceria. Magari mi piaceranno anche di più e diventerò un cliente fisso di quel locale.
Grazie a Google My Business ho conosciuto una nuova attività e ne sono diventato un cliente, se quella pasticceria non fosse stata su Google My Business ne avrei scelta un’altra.

Local Seo + Google Adwords

La SEO è un’insieme di fattori volti a migliorare il posizionamento di un sito sui motori di ricerca per alcune parole chiave. Presumiamo che io sia il titolare di un ristorante giapponese a Roma in zona San Giovanni. Il mio sito sarà ottimizzato per parole chiave come “ristorante giapponese roma” “ristorante giapponese san giovanni roma” “sushi roma”, ecc… tuttavia a volte la seo non è sufficiente per posizionarsi in prima pagina, e questo può avvenire attraverso gli annunci a pagamento di Google Adwords.

Attuare una strategia locale in questo senso è molto importante. Come possiamo facilmente immaginare, è molto difficile che qualcuno di Canicattì cerchi un ristorante giapponese a Roma per mangiare il sabato sera, mentre, viceversa, è molto importante che il sito della nostra attività sia facilmente raggiunto per tutti gli utenti che compiono quella ricerca all’interno del GRA.

Social Media Marketing

I social sono un importante strumento in quanto permettono di raccontare servizi e prodotti di un’attività, attraverso dei post che possono incuriosire e fideizzare i clienti. Una strategia di social media marketing impostata a livello locale farà leva su delle sponsorizzazioni che veicoleranno i contenuti del profilo social a tutti gli utenti che si trovano nelle vicinanze di una certa attività. Ad esempio un parrucchiere di Barletta avrà dei profili che mostrano i tagli e gli hairstyle che si effettuano all’interno del salone, le offerte e le promozioni. Quando il social media manager sponsorizzerà questi contenuti non li renderà visibili, ad esempio, alla signora Gertrude di Milano, che non è stata mai a Barletta, e mai ci andrà e al massimo potrà complimentarsi per la bellezza dell’acconciatura, ma con un pubblico di zona, che potrà venire così a conoscenza dell’esistenza del salone ed eventualmente diventarne cliente.

Reputation Management

Il 97% dei consumatori dichiara di consultare recensioni online delle attività locali prima di prenotare una struttura o acquistare un servizio.

È quindi chiaro come sia importante curare la propria reputazione online e su siti come TripAdvisor o Facebook.
Consigliamo di monitorare periodicamente le opinioni espresse dagli utenti sulla propria attività e di rispondere sempre in maniera cortese alle recensioni, anche quando queste siano spiacevoli.

Post a Comment