Search
top

Studio Futuroma

Perché Babbo Natale è il miglior project manager del mondo

Il Natale 2019 è ormai alle porte, manca poco a quella magica atmosfera che rende tutti più buoni. Cene in famiglia, mangiate bibliche, tombolate con gli amici e, naturalmente, anche una bella pioggia di regali. Regali che, come tradizione vuole, vengono consegnati da Babbo Natale. L’icona incontrastata di questo periodo. Babbo Natale è un grande lavoratore e un anche il miglior marketing manager del mondo.

Timeline e rispetto delle scadenze

Non c’è nessuno puntuale e professionale come lui: pioggia, imprevisti, problemi con i fornitori, pagamenti che non arrivano. Il signor Babbo Natale, cascasse il mondo, nella notte tra il 24 e il 25 dicembre (come d’accordo con ogni singolo cliente) consegna i suoi progetti. La clientela dà sempre feedback positivi.

Brand equity

La reputazione del marchio Babbo Natale è altissima. Il brand sentiment (ovvero come il mercato percepisce il valore di un marchio) non scende da anni. Basta fare un giro sui social network e noterete che nessuno osa parlare male di Babbo Natale. Nessuno con lui si permette di essere una hater, il perché è evidente: è amato da tutti.

Logistica

Il marketing è creatività, ma anche molta pratica. Prendete un esempio come Amazon e analizzate quanto la logistica sia fondamentale nel suo lavoro. Babbo Natale è uguale ad Amazon, con una differenza sostanziale: siamo convinti che nessun lavoratore di Babbo Natale si senti sfruttato e sottopagato.

Illimited budget

Definire un budget è sempre una rogna per ogni project manager, far quadrare costi, spese e ricavi non è affatto facile. Babbo Natale non ha di questi problemi, chiedetegli qualsiasi cosa e vi sarà dato.

Packaging

Un libro non si giudica dalla copertina e l’abito non fa certo il monaco. I pacchi di Babbo Natale però sono un piacevole biglietto da visita della qualità del prodotto. Da segnalare anche la scelta coraggiosa e diversificante. Non esiste, infatti, al mondo un pacchetto uguale a un altro: unicità oltranzista

Target

Uno degli aspetti più difficili del marketing è capire quali siano i bisogni e le aspettative del proprio target. Sinceramente non sappiamo quale sia il segreto della sua bravura, fatto sta che Babbo Natale sa perfettamente quello che vuole il suo mercato di riferimento e non delude mai.

Organizzazione e pianificazione eventi

Il Natale è l’evento per eccellenza. La sua organizzazione è globale, tanto è vero che vengono coinvolte le migliori eccellenze professionali. Un evento gigantesco con un grandissimo hype, ma che dura il tempo di una notte. Se non ci fosse una pianificazione dell’evento maniacale la sua realizzazione sarebbe un immenso flop. Fortunatamente a organizzare il tutto c’è sempre lui. Sia lodato, Babbo Natale.

Post a Comment