fbpx
Contact us

    Contatti

    Tel: +39 06 4554 2428

    info@studiofuturoma.com
    studiofuturoma@messaggipec.it
    P.I. 14920591006

    Privacy Policy Cookie Policy

    Search
    top

    Le attività più utili per crescere su Google

    Analisi ed aggiornamenti per aumentare visibilità e conversioni sul tuo sito web.

    La SEO è una di quelle cose che nessuno vuole fare o che, spesso e volentieri, neanche si conosce.
    Richiede pazienza, soldi, pazienza, ricerca e una creatività senza pari, tutte cose difficili da ottenere nella società odierna.
    È un’attività lenta e costante che si aggiorna e modifica nel tempo.

    1. Basta backlink; ora si punta al contenuto dinamico.

    Il team di ricerca di Google si è reso conto che molte persone utilizzavano tattiche SEO losche e costruivano tonnellate di backlink da enormi siti web, quindi ha reagito. Penseresti che un backlink da Repubblica, uno dei siti più trafficati in Italia, ti spingerebbe in cima alle classifiche, ma non lo fa. Google ora classifica i siti per categoria e gli organi di stampa, tra gli altri, hanno perso un sacco di credibilità e classificabilità SEO.
    Ora l’algoritmo di Google si concentra maggiormente sulla ricchezza dei tuoi contenuti, proprio come Instagram. Ciò significa che il valore, la profondità e la differenziazione dei tuoi contenuti sono più importanti dei siti che ti collegano. Cose come l’uso di immagini con tag alt, estetica visiva e profondità di scrittura sono tutte misurate dall’algoritmo e possono distinguerti. Quindi assicurati di includere parole chiave, immagini e video. Pensa ai tuoi nuovi post del blog ricchi di SEO più come infografiche e meno come saggi o articoli.

    2. La SEO non è un attività che dura pochi giorni

    Con l’aumento dei costi delle piattaforme pubblicitarie, la SEO continua a essere l’attività più importante. Gli annunci scompaiono non appena smetti di spendere, ma la SEO dura per sempre e più a lungo hai il tuo dominio, più aumenta la tua autorità di dominio. Google premia la longevità e una volta che ti classifichi per una delle migliori parole chiave nella tua nicchia, avrai sempre quel contenuto e l’impronta fino a quando non elimini il tuo sito o rimuovi il contenuto (occhio a cambiare sito, puoi perdere qualcosa che hai costruito da anni… ndr). Google ora mostra più annunci nella pagina dei risultati di ricerca che mai, ma la SEO è ancora importante perché alcuni consumatori evitano ancora attivamente gli annunci e quegli annunci ti costano di più.

    3. Google trend e le parole chiave ti possono aiutare

    Il modo migliore per sviluppare contenuti SEO è utilizzare lo strumento per le parole chiave di Google per trovare parole chiave ad alto volume e bassa concorrenza e creare bozze di contenuti attorno ad esse, oppure utilizzando la tecnica skyscraper.

    Tuttavia, ci sono anche un paio di altre tattiche:

    Rivolgersi ad una nicchia aumentando la qualità dei post: la creazione di contenuti che includa le informazioni fornite dal tuo pubblico di destinazione può essere estremamente preziosa e se hanno fatto un piccolo sforzo per far parte dell’articolo, c’è una probabilità molto maggiore che condividano l’articolo una volta che sarà pubblicato. Un modo per migliorare i tuoi numeri di conversione è far loro sapere che sta prendendo parte, ad esempio, anche un influencer leader nel loro settore. In questo modo sarà molto più probabile che vogliano partecipare da soli e condividere in modo più attivo il contenuto con il proprio pubblico.
    Le parole chiave sulla “bocca di tutti”. Quando crei contenuti per un sito web, devi assicurarti che ci sia un target di parole chiave principale che riceva una quantità ragionevole di ricerche ogni mese o picchi elevati durante periodi particolari dell’anno, come i cambiamenti stagionali o in date specifiche, come Natale. Il targeting di questi termini garantirà la creazione di contenuti che discutono argomenti interessanti e, fintanto che si trovano in una nicchia strettamente correlata, il traffico organico che portano al tuo sito aiuterà la tua autorità generale. Ciò fornirà la possibilità di conversioni sul sito e può essere utilizzato anche per creare segmenti di pubblico per il remarketing a basso costo.
    Detto questo, i tuoi contenuti devono essere originali al 100%. Non pensare nemmeno a ripubblicare i contenuti di qualcun altro. Google ti troverà e penalizzerà sicuramente  la tua authority. Dopo tutto, Google indicizza ogni singolo sito presente in rete.
    Tieni presente che la SEO si inserisce in una strategia più ampia. Non puoi solo fare SEO. Ci vorranno anni per diventare redditizio. Tuttavia, la SEO oltre al riconoscimento del marchio aumenta il tasso di conversione complessivo negli annunci, quindi i due si completano a vicenda. Questo è esattamente il motivo per cui quando chiedi a un operatore di marketing: “Cosa dovrei fare per il marketing?” non ti daranno mai una risposta diretta: è impossibile fare tutto al top a meno che tu non sia Amazon

    Post a Comment